05.05.2015

REPORT PROJECT/ABEC CHALLENGE

La parola che riassume questo secondo appuntamento è: UMIDO.

In effetti tutti i concorrenti, accorsi in buon numero nonostante un meteo poco rassicurante, hanno dovuto impegnarsi non poco con gli stick per combattere con una tenuta precaria.  A farne le spese più di tutti i concorrenti della Rigida veramente svantaggiati da questa situazione, un bravo quindi in special modo allo stoico Luciano Bordin.  Nella 1/10 la vittoria va alla wild card di Cristiano Sartor, prestato per una volta ai "decini" che ha piegato la resistenza del sempre competitivo Simone Marangon ritardato purtroppo da qualche noia di carburazione, terzo gradino del podio per la sorpresa della giornata Andrea de Biasi alla sua seconda gara stagionale.  Sempre in condizioni di umidità ha corso anche la 1/8 F2: questa volta si impone Fabio Zanetti con una condotta di gara molto attenta e senza l'ausilio delle gomme da umido, seguito da un Massimo Prosdocimo che bissa la prestazione della prima gara, completa il podio Daniele Conte, buon sangue non mente.  La finale 1/8 F1 è stata invece letteralmente dominata da Marco Filippetto molto a suo agio con le condizioni della pista che sono addirittura peggiorate con la pioggia battente verso il finale di gara, bravo anche al giovane pilota Kristian Fusaro giunto secondo e al fenomenale Lucio Visentin che agguanta con decisione il terzo posto.

Dobbiamo però dire un grazie grande così a tutti i concorrenti che hanno sfidato il tempo inclemente con l'arma della passione, come pure lo staff del McFener e tutti sapete il perchè..........

 

SERVIZIO METEO ARABBA
SERVIZIO METEO ARABBA

 

       www.crosato.it